Spicca nella ricerca

How to calculate the impact of Google Seller Ratings on your click-through-rate

giovedì 27 maggio 2021
How to calculate Google Seller Ratings effect on Adwords CTR

If you’ve ever typed into Google’s search bar, you’ve seen Google Seller Ratings in action.

Ma come si fa a calcolare il valore dei Google Seller Rating?

L'estensione di Google può contribuire a incrementare il tasso di click-through dei tuoi annunci di testo fino al 10% e si tratta di un aumento non indifferente per le aziende che competono con i concorrenti su Google Ads.

Per una campagna di Google Ads ottimizzata e supportata da un budget decente, un aumento del CTR anche solo dell'1% si può trasformare in un incremento significativo dei profitti e potenzialmente anche in un risparmio notevole per quanto riguarda il saldo dei conti con Google.

In questo articolo Søren Sieg Jensen, partner e CTO presso Cykelpartner, spiega come calcolare l'effetto dei Google Seller Ratings sui tassi di click-through degli annunci Google. Se ti interessa anche saperne di più su come Cykelpartner ha utilizzato Trustpilot per ridurre il proprio costo per acquisizione (CPA) con gli annunci Google, puoi trovare la storia di successo a questo link.

Ma quindi cosa sono i Google Seller Ratings?

I Google Seller Rating, anche conosciuti in italiano come Valutazioni dei Venditori di Google e abbreviati internazionalmente con l'acronimo GSR, sono un'estensione automatica di Google Ads che è stata creata per dimostrare che altri consumatori si fidano della tua azienda e che hanno avuto un'esperienza positiva con il tuo brand. È una componente essenziale per qualsiasi business a cui stia a cuore la presenza nella ricerca online ed è inoltre un'estensione che ha ottenuto risultati comprovati per quanto riguarda il miglioramento della performance.

Trustpilot for Google Seller Ratings

I Google Seller Rating sono mostrati negli annunci di testo in Google Ads, nelle campagne Search Network e negli annunci su Google Shopping.

Qui puoi trovare ulteriori informazioni sui Google Seller Rating.

Che efficacia possono avere i Google Seller Rating per la tua azienda?

Un aumento del 10% per quanto riguarda il CTR è davvero notevole. Quindi la domanda è: la tua azienda riuscirà a raggiungere un incremento così sbalorditivo? E come farete a tracciarlo? Quali risultati potete aspettarvi?

Abbiamo collaborato con Søren dell'azienda danese Cykelpartner.dk per calcolare e tracciare l'impatto dei GSR sugli annunci Google.

In questa guida pratica ti mostreremo come calcolare l'impatto dei Google Seller Rating sulla performance dei tuoi annunci Google.

1. Assicurati di avere i Google Seller Rating

Se hai acquisito i Google Seller Rating, vedrai comparire le recensioni della tua azienda quando inserisci l'indirizzo del tuo dominio (senza www.) qui sotto:

https://www.google.com/shopping/seller?q=ILTUODOMINIO.IT

NB: questa pagina resterà vuota fino a quando la tua azienda non risulterà idonea a ottenere i Seller Rating.

Se sei in dubbio su come acquisire i Seller Rating, questo articolo ti può essere di aiuto.

2. Seleziona una campagna in Google Ads

Billede-1

3. Clicca sulla tab "Annunci ed estensioni"

Billede-2

4. Clicca su "Estensioni automatiche" e poi cerca le valutazioni del venditore

Billede-3

Non tutte le campagne comprendono i Seller Rating. Se non li trovi in una determinata campagna, prova a controllarne un'altra.

5. Metti in ordine i dati per separare gli annunci con e senza i Seller Rating

I dati complessivi della campagna contengono un misto di informazioni provenienti sia dagli annunci con i Seller Rating, sia dagli annunci che ne sono privi. È quindi consigliabile utilizzare un foglio di calcolo per analizzare le eventuali differenze tra i due tipi di dati.

Ti forniamo un template gratuito che puoi usare per calcolare la performance dei tuoi Google Seller Rating:

Inserisci i dati complessivi riferiti a tutti i tipi di annuncio nella riga "Total – all ad groups", che trovi in alto:

Separate ads with and without Seller Ratings

Inserisci i dati relativi ai Seller Rating nella riga corrispondente.

Billede-5

Una volta completati questi due passaggi, il foglio di calcolo misurerà automaticamente le prestazioni dei tuoi annunci privi di Google Seller Rating, la differenza tra gli annunci con e senza i Seller Rating e, infine, l'impatto dei Google Seller Rating sui tuoi annunci.

NB: i nostri fogli di calcolo e il modo in cui Google calcola il CTR, il CPC, il tasso di conversione e il costo per acquisizione possono essere leggermente differenti, poiché gli strumenti utilizzano un numero diverso di decimali in sede di conto. Se confronti i risultati del tuo foglio di calcolo con i numeri degli annunci di Google, ti puoi dunque aspettare lievi differenze.

6. Primi risultati

download (7)

In questa campagna, Cykelpartner.dk ha assistito a una diminuzione del tasso di click-through del 4,45% e a un aumento del costo per clic del 7,04%.

Tuttavia, un dato più significativo è il tasso di conversione dell'azienda che ha visto un balzo del 34,66%, risultando in una diminuzione complessiva del 20,51% del costo per conversione/acquisizione (CPA) negli annunci con i Google Seller Rating.

In definitiva, i Google Seller Rating hanno determinato una riduzione media dell'11,42% dei costi di acquisizione per Cykelpartner.dk, il che ha permesso all'azienda di risparmiare oltre 40.000 € all'anno. Ricorda però che ogni azienda ha esperienze diverse.

7. Calcola la tua performance di Google Ads

Consigliamo vivamente di inserire i dati di cinque diverse campagne per ottenere una media significativa con cui calcolare l'impatto dei tuoi annunci Google in relazione alla tua spesa annuale per quel canale.

Il foglio di calcolo dovrebbe fornire automaticamente tale dato, se inserisci la tua spesa annuale per gli annunci Google nella parte inferiore del foglio.

NB: se il numero che ti appare è positivo, significa che i Google Seller Rating stanno facendo risparmiare soldi alla tua azienda. Se invece il numero è negativo, significa che l'estensione rappresenta un costo per il tuo business.

Come spiegare le differenze nei risultati della campagna

Cykelpartner.dk risparmia oltre 40.000 € ogni anno grazie ai Google Seller Rating. Ma cosa puoi fare se la tua azienda ottiene risultati differenti e magari negativi?

Ecco un paio di consigli per assicurarti che la base per i tuoi calcoli sia corretta:

  • Hai analizzato un numero rappresentativo di campagne per il tuo account? In alcuni casi cinque campagne potrebbero non essere sufficienti, poiché i risultati possono variare notevolmente e alcune campagne potrebbero veicolare un impatto negativo, anche se l'effetto complessivo dovrebbe essere positivo.
  • Con chi competi? I tuoi concorrenti hanno dei Seller Rating migliori e/o un numero di recensioni maggiore del tuo?
  • La posizione media dei tuoi annunci è più bassa per quanto riguarda gli annunci con i Seller Rating? Questo può, ovviamente, influire sulle prestazioni degli annunci.

Sfruttare al massimo i Google Seller Rating

Al giorno d'oggi i consumatori hanno un'ampia scelta e ciò richiede una capacità, da parte delle aziende, di prendere decisioni rapide e di adattarsi alle nuove aspettative del pubblico. Se i tuoi concorrenti hanno dei Google Seller Rating migliori o un numero di recensioni maggiori rispetto alla tua azienda, è probabile che venderanno di più. In questo caso, il modo per andare avanti e ottenere più recensioni e una valutazione migliore è perfezionare la raccolta delle recensioni e il servizio complessivo offerto dalla tua azienda.

La maggior parte delle aziende ha molti clienti soddisfatti, ma non li invita attivamente a lasciare recensioni. Raccogliere i feedback dei clienti attraverso una piattaforma di recensioni idonea all'ottenimento dei Google Seller Rating può fare un'enorme differenza.

Una raccolta proattiva si risolve in una quantità maggiore di recensioni e offre, inoltre, un'immagine migliore della tua azienda. Ricorda che i clienti insoddisfatti troveranno sempre un modo per farsi sentire, ma che ciò non vale necessariamente per i clienti soddisfatti. In questo caso è la tua azienda a dover fare il primo passo e mettere a disposizione una piattaforma dove anche i clienti soddisfatti possano condividere facilmente la propria esperienza.

Le recensioni non sono soltanto utili per i tuoi clienti potenziali. Molti dei nostri clienti si sono accorti che le recensioni producono anche altri vantaggi quali i Google Seller Rating, il che a sua volta si può tradurre in un aumento di tassi di click-through, delle conversioni e dei profitti.

Le recensioni possono anche essere utilizzate per migliorare il traffico e le conversioni sulla pagina, nonché per generare fiducia in tutte le tue campagne di marketing. I Google Seller Rating sono solo l'inizio!

Per saperne di più sul potere delle recensioni, consulta la nostra guida completa di Trustpilot, che trovi qui sotto.

Condividi

Articoli correlati