Spicca nella ricerca

Come calcolare gli effetti delle Valutazioni dei Venditori di Google sugli annunci Google Ads

Saturday, October 19, 2019
How to calculate Google Seller Ratings effect on Adwords CTR

Non molto tempo fa Google ha creato un’estensione automatica di Google Ads chiamata Valutazioni dei Venditori di Google (in inglese Google Seller Ratings o GSR) disponibile per tutti i mercati. Ciò significa che le aziende di tutto il mondo possono approfittare dei vantaggi che rappresentano le Valutazioni dei Venditori di Google nel supportare le strategie di marketing nelle ricerche online.

Google afferma che le Valutazioni dei Venditori possono potenziare anche del 10% il tasso di click (in inglese Click-Through Rate o CTR) del testo negli annunci, il che può fare una grossa differenza per qualsivoglia azienda che si trova a dover competere su Google Ads con i propri concorrenti.

In una campagna Google Ads ottimizzata e condotta con un budget discreto, il fatto di incrementare il CTR anche soltanto del 1% può comportare un considerevole aumento del fatturato e può generare un significativo risparmio sui costi dei servizi resi da Google.

In questo guest post, Thomas Fogt, Product Marketing Manager presso Trustpilot e Søren Sieg Jensen, Partner e CTO di Cykelpartner, illustrano come calcolare gli effetti delle Valutazioni dei Venditori di Google. Scopri di più a proposito di Cykelpartner e della sua collaborazione con Trustpilot leggendo qui la storia di successo con il video aggiornato.

Cosa sono le Valutazioni dei Venditori di Google?

Le Valutazioni dei Venditori permettono a Google di mettere in evidenza gli annunci di quelle aziende che hanno valutazioni alte (sopra le 3,5 stelle) provenienti da fonti autorevoli di recensioni. Ecco qui un esempio.

Trustpilot for Google Seller Ratings

Le Valutazioni dei Venditori di Google vengono incorporate all'interno degli annunci di testo Google Ads, nella rete Google di ricerca e su Google Shopping.

Scopri di più sulle Valutazioni dei Venditori di Google nel nostro articolo del Centro Assistenza.

Quanto sono importanti le Valutazioni dei Venditori di Google per la tua azienda?

Potenzialmente, grazie alle Valutazioni dei Venditori di Google, il CTR può essere incrementato anche del 10%, quindi le vere domande sono: anche la tua azienda è in grado di subire tale incremento? In che modo puoi tenerne traccia? Quali effetti prevedi di ottenere? Abbiamo lavorato insieme a Søren dell’azienda danese Cykelpartner.dk per calcolare e tracciare gli effetti delle Valutazioni dei Venditori di Google nelle loro campagne Google Ads. Dopo alcune ore passate a provare diverse soluzioni, scervellandoci e armeggiando con Excel, abbiamo trovato un metodo di calcolo facile! In questa guida pratica abbiamo raccolto i diversi passaggi, per consentirti di calcolare in che modo le Valutazioni dei Venditori di Google influiscono sulle prestazioni Google Ads della tua azienda.

1. Assicurati di avere ottenuto le Valutazioni dei Venditori di Google

Se hai ottenuto le Valutazioni dei Venditori, le recensioni vengono mostrate se inserisci l’indirizzo del tuo dominio (senza www.) qui sotto:
https://www.google.com/shopping/seller?q=YOURDOMAIN.COM.
NB: Questa pagina apparirà totalmente bianca fino al momento in cui non avrai ottenuto i requisiti per le Valutazioni dei Venditori. Scopri qui come ottenerle.

2. Scegli una campagna Google Ads

Billede-1

3. Clicca sulla tab “Ad Extensions” (Aggiungi estensioni)

Billede-2

4. Clicca su “AUTOMATED EXTENSIONS” (ESTENSIONI AUTOMATICHE) e cerca la voce “Seller Ratings” (Valutazioni dei Venditori)

Billede-3

Non tutte le campagne avranno le Valutazioni dei Venditori, quindi se non riesci a trovarle in una campagna, prova a controllarne un’altra.

5. Pulizia dei dati: separa gli annunci con le Valutazioni dei Venditori da quelli che non ce le hanno.

I dati generali della campagna contengono un misto di informazioni derivanti dagli annunci con e senza le Valutazioni dei Venditori, pertanto è consigliato usare un foglio di calcolo per calcolare la differenza tra i due tipi di annunci. Qui sotto trovi un modello gratuito che abbiamo reso disponibile per consentirti di calcolare le prestazioni delle tue Valutazioni dei Venditori di Google

Scarica il file Excel

Inserisci i dati dal tuo “Total - all ad groups” nella riga in alto:

Separate ads with and without Seller Ratings

Inserisci i dati “Seller Ratings” (Valutazioni dei Venditori) nella riga Seller Ratings.

Billede-5

Il foglio di calcolo elaborerà automaticamente i dati provenienti dagli annunci senza le Valutazioni dei Venditori, calcolerà la differenza tra gli annunci con e senza le Valutazioni dei Venditori e infine presenterà gli effetti delle Valutazioni dei Venditori sui tuoi annunci.

NB: il nostro foglio di calcolo e il modo in cui Google Ads calcola, per esempio, il tasso di click-through, il costo per clic (CPC), il tasso di conversione e il costo per acquisizione (CPA) può variare leggermente, dal momento che gli strumenti usano diversi numeri decimali nell’effettuare i calcoli. Pertanto, tieni presente che potrebbero esserci delle discrepanze mettendo a confronto questi numeri con quelli di Google Ads, come nell’esempio qui sotto.

6. Primi risultati

download (7)

Dunque, in questa campagna specifica, Cykelpartner.dk ha subito una diminuzione del CTR del 4,45% e un aumento del costo per clic del 7,04%, il che ovviamente non era esattamente cosa ci aspettavamo e desideravamo vedere, dato quanto affermato da Google, a proposito del fatto che le Valutazioni dei Venditori riuscirebbero a migliorare il CTR fino al 10%. Come è normale che sia, l’esperienza di un’azienda può essere totalmente diversa rispetto alla media.
Ad ogni modo, la cosa più importante che abbiamo notato è stata che il tasso di conversione di Cykelpartner.dk è balzato a un impressionante 34,66%, risultando in una sostanziale diminuzione del 20,51% del costo per conversione/acquisizione (CPA) degli annunci con le Valutazioni dei Venditori di Google - il che è esattamente il dato su cui bisognerebbe concentrarsi.
In conclusione, le Valutazioni dei Venditori di Google hanno fornito a Cykelpartner.dk una diminuzione media dell’11,42% del CPA e hanno portato l’azienda a risparmiare più di €40.000 all’anno!

7. È giunto il momento di calcolare i tuoi effetti!

Ti consigliamo vivamente di inserire i dati di 5 diverse campagne per ottenere una media che possa essere usata per calcolare i tuoi effetti di Google Ads in base a quanto spendi annualmente per lo stesso Google Ads. Il foglio di calcolo li elaborerà automaticamente se inserisci le tue spese annuali per Google Ads in fondo al foglio. NB: se noti un numero positivo, significa che le Valutazioni dei Venditori ti stanno facendo risparmiare. Se invece noti un numero negativo, significa che stai spendendo di più. Se ne hai bisogno, puoi guardare l’esempio che trovi in basso, che ti mostra come inserire i dati nel foglio in modo corretto.

Contabilizzazione delle differenze nei risultati della campagna

Cykelpartner.dk risparmia più di €40.000 all’anno con le Valutazioni dei Venditori di Google. Cosa significa invece se ottieni risultati differenti o, ancora peggio, negativi? Non preoccuparti! Qui trovi alcuni consigli utili per tracciare tutto correttamente:

  • Hai preso in esame un numero di campagne sufficiente? Per alcune aziende 5 campagne non sono sufficienti, poiché i risultati possono variare enormemente e alcune campagne possono avere un impatto negativo, sebbene generalmente positive.
  • Conosci i tuoi concorrenti! I tuoi competitor hanno più recensioni di te e delle Valutazioni dei Venditori migliori delle tue?
  • Il posizionamento medio dei tuoi annunci è calato con le Valutazioni dei Venditori? Anche questo può ovviamente influenzare le loro prestazioni.
  • Valuta bene se le Valutazioni dei Venditori di Google sono la soluzione giusta per la tua azienda. Esse, infatti, potrebbero non fare al caso tuo. Potrebbero non funzionare per il tuo business, il tuo settore, la tua impostazione Google Ads, il modo in cui la tua offerta è strutturata, ecc. Dato che le Valutazioni dei Venditori di Google sono un’estensione automatica, è necessario che tu le disattivi se producono risultati negativi. Vedi qui in che modo.

Sfruttare al massimo le Valutazioni dei Venditori di Google

Al giorno d’oggi i consumatori hanno abbondanza di scelta, il che richiede loro di prendere decisioni di acquisto velocemente e di adattarsi a un nuovo ambiente di consumo pensato per loro dalle aziende.

Se le aziende tue concorrenti hanno Valutazioni dei Venditori e/o recensioni migliori delle tue, potrebbero batterti sulle vendite. Se è così, il modo più adatto per vincere la competizione è quello di ottenere più recensioni e valutazioni migliori potenziando i tuoi servizi e il modo in cui raccogli i feedback dei tuoi clienti.

La maggior parte delle aziende hanno abbondanza di clienti soddisfatti ma non invitano proattivamente il loro pubblico per intero a lasciare una recensione su una piattaforma idonea a ottenere le Valutazioni dei Venditori di Google.

La raccolta proattiva genera una quantità di recensioni maggiore e offre un’immagine più accurata della tua azienda. Ricorda: un cliente non soddisfatto troverà sempre il modo per far sentire la propria voce, quindi è essenziale che tu fornisca ai tuoi clienti più affezionati una piattaforma in cui potere esprimere tutta la loro soddisfazione per i tuoi prodotti e servizi.

Le recensioni non sono utili soltanto ai tuoi clienti potenziali; come molti dei nostri clienti hanno capito, dalle recensioni derivano altri importanti vantaggi, come le Valutazioni dei Venditori di Google, in grado di dare una spinta al CTR, alle conversioni e al fatturato. Le recensioni possono anche essere usate per migliorare il traffico, le conversioni sulle pagine e diverse campagne di marketing. Le Valutazioni dei Venditori di Google sono soltanto l’inizio!

Condividi

Articoli correlati