Report dell'IMRG - Introduzione

Thursday, August 16, 2018

Quando i rivenditori hanno iniziato a vendere i loro prodotti online, acquisire un nuovo cliente era molto più semplice rispetto ad ora. I commercianti dovevano limitarsi ad assicurare al cliente di avere il prodotto da lui desiderato e convincerlo ad acquistare.

Al giorno d'oggi, molte cose sono cambiate in ambito digitale ed è più difficile convertire i visitatori in clienti effettivi.

La crescente competizione e la mancanza di fiducia nella pubblicità stanno influenzando il percorso d'acquisto dei clienti e il loro processo decisionale. L'84% dei Millennial non si fida più della pubblicità. Inoltre, quasi tutti i commercianti vendono anche online, facendo sì che la presenza su internet non costituisca più un effettivo vantaggio competitivo.

I consumatori possono ora confrontare le aziende a seconda dei prezzi, della qualità, delle esperienze di altri clienti e altro ancora, solamente con un paio di clic, rendendo difficile per i rivenditori online distinguersi dalla concorrenza.

Ad ogni modo, la reputazione costituisce ancora un elemento distintivo, ma crearsi una reputazione online non è sempre semplice.

Quando le aziende definiscono la propria reputazione, devono tenere in considerazione anche i propri obiettivi

Ad esempio, le recensioni possono aiutare a generare più traffico e mantenere i nuovi visitatori coinvolti durante tutto il percorso d'acquisto poiché forniscono un feedback autentico sulla tua azienda.

La chiave per avere tassi di conversione soddisfacenti è un percorso d'acquisto in cui la fiducia sia sempre presente. Le convalide di terze parti sul tuo sito incoraggiano i visitatori a compiere ulteriori ricerche sulla tua azienda per potersi fidare di te. In questo modo potranno essere più sicuri delle proprie scelte e quindi concludere i loro acquisti sul tuo sito, immediatamente oppure in un momento successivo.

Le recensioni online aiutano i consumatori, i quali durante il percorso d'acquisto si trovano di fronte ad una miriade di opzioni, ad effettuare scelte più consapevoli fornendo una panoramica delle esperienze che i clienti hanno avuto con un determinato marchio. Costituiscono una guida semplice e rilevante per i potenziali clienti.

In un mondo in cui la fiducia è sempre meno presente, le recensioni verificate ed autentiche stanno diventando sempre più importanti per capire come le aziende trattano i loro clienti.

Molte recensioni si riferiscono ad una particolare fase del percorso d'acquisto dei clienti, la quale può essere collegata al prodotto che hanno acquistato, alla spedizione, al servizio clienti e altro ancora.
Andy Mulcahy, Direttore dell'IMRG

In questo report, Andy Mulcahy, direttore dell'IMRG, e Alan Duncan, direttore marketing di Trustpilot, esamineranno l'evoluzione delle vendite online, come è strutturato il percorso d'acquisto dei clienti e come le recensioni possono avere un impatto sulle decisioni dei consumatori in ogni fase.

Scopri perché le recensioni sono fondamentali per i rivenditori online: Ottieni il report

Articoli correlati

Impara dai tuoi clienti

Recensioni negative: perché la gente le scrive e cosa si aspetta

Se ordinando un caffè al mattino, ti è stato chiesto di partecipare ad un sondaggio o di lasciare un commento sui social sulla tua esperienza d’acquisto, e la cosa ti ha lasciato indifferente, probabilmente è perché quest’ultima non è stata particolarmente degna di nota. Al contrario, se sei disposto a trovare del tempo durante la giornata per scrivere una recensione online, di solito è perché vuoi avvisare le altre persone di esserti imbattuto in un cattivo incontro o per aiutarle nel prendere una decisione d’acquisto.

In un mondo dominato dal marketing virale e dall’influenza dei social, le recensioni online hanno il potere tanto di fare la fortuna quanto di rovinare tanto le piccole quanto le grandi aziende. Le recensioni sono infatti diventate un aspetto talmente decisivo dell’esperienza di acquisto di così tanti acquirenti, che persino giganti del settore tecnologico come Apple non possono trascurare di rispondere a critiche sempre più aspre.

Quindi, cos’è che ci spinge a lasciare recensioni online e cosa speriamo veramente di ottenere quando diamo il nostro contributo ad una discussione pubblica su un brand, un’esperienza o un prodotto? Per scoprirlo, abbiamo sottoposto un sondaggio a più di 1000 consumatori in Europa e Nord America, chiedendo loro il perché lasciano recensioni negative, quanto buone sono le esperienze che li invogliano a lasciare feedback e che tipo di reazioni o ricompense si aspettano talvolta di ricevere, in risposta alle loro critiche.

Pensi che ci possano essere altri fattori in grado di alimentare il fenomeno delle recensioni online? Continua a leggere per vedere cosa abbiamo scoperto.

Impara dai tuoi clienti

Consumer Behavior and Expectations: The 2017 Holiday Shopping Report

Announcing Trustpilot’s first research report, the Consumer Behavior and Expectations: The 2017 Holiday Shopping Report. This report analyzes over 1 million global reviews and 13,000 consumer responses to help retailers understand and exceed consumer expectations this upcoming holiday season (November and December). By looking at past consumer activity from the 2015 and 2016 holiday season, we’re able to explore how consumers feel during this active shopping season and help retailers react and adapt to this behavior.